Tag: OSS

Riforma delle professioni sanitarie: riconosciuta l’Area Socio-sanitaria degli OSS

Close positive relationship between senior patient and caregiver

Che cosa cambia con la nascita dell’Area Socio-Sanitaria per la professione di OSS

È una vera e propria rivoluzione quella in arrivo per le professioni sanitarie: è sempre più una realtà che nei prossimi mesi gli OSS, gli Operatori Socio Sanitari, potranno essere riconosciuti professionisti a tutti gli effetti e gli infermieri potranno guadagnare il ruolo di “specialisti”. Queste sono le novità presenti sulla bozza del nuovo documento di indirizzo “Personale dei livelli – Triennio contrattuale 2016/2018“, messo in piedi dal Comitato di Settore Comparto Regioni e Sanità. Continua a leggere “Riforma delle professioni sanitarie: riconosciuta l’Area Socio-sanitaria degli OSS”

Annunci

L’Operatore Socio Sanitario. Un’assistenza professionale riconosciuta.

Helping hand

Curarsi in modo scrupoloso e attento degli altri, prestare attenzione alle piccole e grandi pratiche quotidiane assistendo con empatia e prontezza un essere umano, è un grande atto d’amore, ma anche di professionalità. Quando una persona è malata o non può più rispondere autonomamente alle proprie esigenze a causa dell’età o di un handicap, è spesso necessario un intervento extrafamiliare professionale.

L’Operatore Socio Sanitario (OSS) è una figura riconosciuta a livello nazionale che si occupa di tutte quelle persone in difficoltà rispondendo ai loro bisogni quotidiani come l’aiuto domestico, la pulizia degli ambienti e degli oggetti utilizzati, l’assistenza igienico-sanitaria, l’aiuto nelle ore dei pasti, il supporto psicologico e l’affiancamento nei momenti di socializzazione.

L’OSS opera nelle cooperative, all’interno di enti pubblici e privati come ospedali, comunità di accoglienza, centri diurni, residenze per anziani e disabili, presso comunità semi-residenziali per la prevenzione del disagio e dell’emarginazione e/o presso l’alloggio dei pazienti.

A seguito delle disposizione dei Ministeri della Sanità e della Solidarietà Sociale, la figura dell’OSS è andata a sostituire quella dell’Assistente Domiciliare e dei Servizi Tutelari incorporando sotto un unico titolo le figure dell’Assistente Domiciliare e dell’Operatore Tecnico addetto all’Assistenza.

La formazione dell’OSS è di competenza delle Regioni e delle Province Autonome che ogni anno organizzano corsi ad hoc finanziati dal Fondo Sociale Europeo e da fondi regionali specifici.

Al termine del percorso formativo ogni OSS avrà acquisito competenze nell’area igienico/sanitaria, nell’area psicologico/sociale, in quella tecnico/operativa ma anche in quella istituzionale e legislativa. Oltre ad assistere l’utente nelle attività quotidiane, dovrà quindi essere in grado di agevolare la persona e i suoi famigliari nell’accesso alle risorse e ai servizi socio-sanitari presenti sul territorio.

All’interno delle strutture domiciliari, ospedaliere e diurne l’OSS, inoltre, opera a stretto contatto con il personale medico per tutte quelle attività che riguardano la riabilitazione psico-motoria e la socializzazione.

Sebbene l’OSS sia una figura polivalente e preparata in ambito socio/sanitario ed assistenziale è bene che, come tutte le figure che operano in campo medico, sia sempre aggiornata professionalmente per saper rispondere al meglio ai bisogni e alla esigenze del paziente.

E’ bene ricordare che, oltre a prendersi cura delle necessità primarie e mediche dei propri accuditi, l’OSS deve essere in grado di relazionarsi efficacemente con etica e attenzione. Proprio per questo le competenze psicologiche e relazionali divengono sempre più pregnanti per assistere al meglio una persona in difficoltà, per saperle trasmettere positività, per affrontare adeguatamente le difficoltà nella relazione, gli imprevisti e le ricadute.

L’OSS quindi, figura poliedrica e competente, deve saper affiancare al meglio i propri pazienti nella loro vita di tutti i giorni, relazionandosi con i servizi sanitari, favorendo il benessere e l’autonomia dei propri pazienti per un assistenza completa e puntuale.

Se vuoi diventare un Operatore Socio Sanitario, puoi trovare maggiori informazioni sui corsi riconosciuti qui