Tag: operatore educativo

Corso per Operatore Educativo. La Regione Lazio ora prevede il riconoscimento dei crediti formativi.

Un’importante novità è stata introdotta dalla Regione Lazio per la Qualifica Regionale di Operatore Educativo.

Nell’ambito del progetto pilota “Formazione, Valore, Apprendimento”, la Regione ha introdotto per la prima volta ed a titolo sperimentale, il riconoscimento dei crediti di frequenza.

Coloro che da oggi hanno intenzione di prendere la qualifica, potranno richiedere l’esonero da alcuni moduli del corso nel limite massimo del 30% della durata totale del percorso formativo. Continua a leggere “Corso per Operatore Educativo. La Regione Lazio ora prevede il riconoscimento dei crediti formativi.”

Buona Scuola: il governo prepara la riforma del sostegno

insegnanti di sostegnoIl “progetto di vita” a cui partecipa tutto il complesso scolastico.

 La Buona Scuola, una delle più importanti riforme del governo Renzi, prevede un piano di cambiamenti ad hoc anche per quel che concerne il mondo degli insegnanti di sostegno. Meno burocrazia e docenti più preparati sono le principali direttrici su cui nei mesi scorsi stava lavorando il governo. Il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone, ha affermato che la riforma sarà pronta e applicabile in tempi molto brevi e la riassume in questo modo: “Semplificazione, continuità, maggiore formazione e specializzazione per andare incontro alle esigenze reali degli alunni, costruzione di un progetto di vita che vada oltre la scuola e un’inclusione che è responsabilità di tutta la comunità”. Continua a leggere “Buona Scuola: il governo prepara la riforma del sostegno”

Scuola: le facili diagnosi di DSA sono più nocive che utili

DSA

Dislessia, discalculia, disgrafia e disortografia, in Italia gli alunni a cui è stato diagnosticato un disturbo specifico dell’apprendimento sono circa 187 mila, ovvero il 2,1% degli studenti totali. Negli ultimi anni questo numero è andato sensibilmente aumentato, soprattutto a causa dell’esistenza di una legge, in vigore dal 2010. Questi numeri rappresentano un campanello di allarme e sicuramente destano stupore, ma, in certi casi anche una buona dose di sospetto. Continua a leggere “Scuola: le facili diagnosi di DSA sono più nocive che utili”

Ddl Iori-Binetti: come cambia la professione di educatore

Beautiful female teacher smiling to her multi ethnic elementary classroom.

Una nuova legge ridisegna i tratti di una figura che nel tempo ha acquisito sempre più rilevanza nel panorama educativo ed assistenziale italiano.

Da anni ormai viene denunciata dai laure­ati di scienze dell’e­ducazione e della formazione la situazione di grave confu­sione che ruota intorno alla professione di educatore pro­fessionale. Questa confusione ormai insostenibile ha gene­rato molte irregolarità su chi effettivamente debba ricoprire la qualifica di educatore e ha dato vita anche a fenomeni di abusivismo della professione.

Circa un mese fa Vanna Iori, deputata del PD, ha comuni­cato attraverso il suo sito che è pronta una nuova legge per gli educatori e i pedagogisti. Tale legge è contestualizzabile soprattutto in Continua a leggere “Ddl Iori-Binetti: come cambia la professione di educatore”