Categoria: Attualità

Terapie innovative per aiutare i malati di SLA

Terapie innovative per aiutare i malati di SLA

Nella Giornata dedicata alle Malattie Rare vogliamo far conoscere la SLA. Il musicista Ezio Bosso, il fisico Stephen Hawking e il calciatore Stefano Borgonovo sono solo alcuni dei personaggi famosi ad essere stati colpiti dalla malattia. 

Uno studio recente tutto italiano, che è stato pubblicato sulla rivista Lancet Neurology, riguarda la cannabis terapeutica nella riduzione della spasticità dei muscoli nei pazienti con malattie del motoneurone come la SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Questa è una malattia rara che colpisce 1-3 persone ogni 100.000 abitanti all’anno.

Continua a leggere “Terapie innovative per aiutare i malati di SLA”

Annunci
La lingua come veicolo di integrazione culturale

La lingua come veicolo di integrazione culturale

Oggi ricorre la Giornata Internazionale della Lingua Madre attraverso cui passano la comunicazione, l’identità, l’integrazione sociale e l’istruzione di tutti i popoli. 

Recentemente il linguista e accademico della Crusca Luca Serianni si è espresso a favore di un museo della lingua italiana, che sia anche multimediale e diffuso in varie città d’Italia. Un patrimonio condiviso che, sovrapposto alle molte varietà di dialetti che attraversano la Penisola, porta con sé tradizioni, cultura e storia. Il processo di apprendimento scolastico risulta ancora più difficile per chi non è un parlante nativo (L1) della lingua in cui si impara. Continua a leggere “La lingua come veicolo di integrazione culturale”

Il mondo dei bambini con sindrome di Asperger

Il mondo dei bambini con sindrome di Asperger

Il 18 Febbraio ricorre la Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger per celebrare la nascita di Hans Asperger psichiatra e pediatra austriaco, che per primo la diagnosticò nel 1944. 

Nel  mondo 1 persona su 160 (prevalentemente di sesso maschile) è colpita da disturbi dello spettro autistico. La “sindrome di Asperger” è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo di natura neurobiologica, al pari di un disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento.

Continua a leggere “Il mondo dei bambini con sindrome di Asperger”

Quali saranno le professioni del futuro?

Quali saranno le professioni del futuro?

Secondo uno studio del World Economic Forum il 65% degli studenti attuali faranno un lavoro che oggi non esiste, ma non lasciatevi spaventare da questo dato perché la tecnologia, usata nel verso giusto, può portare molti vantaggi. Alcuni lavori amministrativi o manuali scompariranno del tutto. Quindi su cosa puntare per scegliere la vostra professione del futuro? Quali saranno i nuovi trend del 2019Continua a leggere “Quali saranno le professioni del futuro?”

Quando la ragione non è del più forte: il bullismo a scuola

Quando la ragione non è del più forte: il bullismo a scuola

Per la Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo abbiamo deciso di approfondire questo fenomeno oggi in crescita soprattutto tra i banchi di scuola. 

Secondo uno studio Istat del 2014 in Italia la metà dei ragazzi tra gli 11 e i 17 anni sopratutto di sesso femminile ha subito atti di bullismo. Nel 19,8% dei casi gli atti di violenza si sono verificati più volte in un mese, mentre il 9,1% ha avuto cadenza settimanale. La notizia è allarmante perché questo fenomeno è in crescita anche nei confronti di persone adulte come insegnanti e personale scolastico.  Continua a leggere “Quando la ragione non è del più forte: il bullismo a scuola”

I disturbi del neurosviluppo

I disturbi del neurosviluppo

In occasione della XIV edizione delle Giornate di Neuropsicologia dell’età evolutiva dal 23 al 26 Gennaio 2019 si parlerà delle novità di ricerca nel campo della diagnosi e della riabilitazione dei disturbi neuropsichiatrici e neuropsicologici dell’età evolutiva. 

Il DSM-5 è il manuale più autorevole che classifica i disturbi mentali e viene consultato da medici, psicologi e psichiatri di tutto il mondo. Ma quali e quanti sono i DNS (disturbi del neurosviluppo?). Analizziamoli insieme.

Continua a leggere “I disturbi del neurosviluppo”

Slitta la riforma del sostegno: di cosa si parla?

scuola e riforma del sostegno

Il Sottosegretario all’Istruzione del M5S Salvatore Giuliano in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità del 3 dicembre scorso ha annunciato con un video su Facebook il rinvio a settembre 2019 del decreto legislativo n. 66/2017  (Norme per la promozione dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità) attuativo della legge n. 107/2015 conosciuta come “Buona Scuola“. Il decreto inerente il tema della disabilità a scuola, che sarebbe dovuto entrare in vigore dal 1°gennaio 2019, è stato bloccato per migliorare e correggere alcuni errori e dare maggiore peso al parere della scuola e delle famiglie, al contesto ambientale e alla situazione personale degli alunni.

Continua a leggere “Slitta la riforma del sostegno: di cosa si parla?”

Maturità 2019: ecco come cambia l’Esame di Stato

Maturità 2019: ecco come cambia l’Esame di Stato

Il 4 ottobre il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Marco Bussetti ha annunciato con una circolare indirizzata a scuole e studenti la nuova #Maturità2019 attraverso alcune indicazioni operative. Al momento queste sono le grandi rivoluzioni:

Continua a leggere “Maturità 2019: ecco come cambia l’Esame di Stato”

L’educazione come arma più potente. Parola di Malala Yousafzai

L’educazione come arma più potente. Parola di Malala Yousafzai

Il 20 novembre 2018 si è celebrata in tutto il mondo la Giornata internazionale dei diritti dei bambini istituita nel 1989, quando l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato la Convenzione ONU sui diritti dei bambini.

Nel 2014 una ragazza pakistana di soli 17 anni ha ricevuto il Premio Nobel per la Pace per aver difeso tenacemente i diritti civili dei bambini e, in particolare, il diritto all’istruzione delle ragazze nei paesi musulmani. Continua a leggere “L’educazione come arma più potente. Parola di Malala Yousafzai”

Il ruolo dei Caregiver nelle famiglie che affrontano la malattia

caregiver assistenza familiare

Secondo l’OMS entro il 2050 una persona su cinque sarà over 60. Questo è dovuto all’emergenza demografica in atto, alla bassa natalità (per il nono anno consecutivo in calo) e allo spopolamento di molte aree. L’Italia è al secondo posto per essere il paese più “vecchio” del mondo dopo il Giappone, dove si riduce la fertilità ma aumenta l’aspettativa di vita.

Continua a leggere “Il ruolo dei Caregiver nelle famiglie che affrontano la malattia”