Autore: minervasapiens

I presidi contro il ddl concretezza

I presidi contro il ddl concretezza

Presidi in rivolta contro il decreto-concretezza della ministra Giulia Bongiorno, approvato alla Camera dei deputati e in discussione al Senato, che prevede il controllo dei dipendenti pubblici per prevenire Continua a leggere “I presidi contro il ddl concretezza”

Annunci
A tavola senza distrazioni!

A tavola senza distrazioni!

Quante volte a tavola i genitori ci hanno rimproverato di non giocare con il cibo o di non parlare con la bocca piena…oggi c’è anche un altro divieto: non giocare con lo smartphone! Secondo uno studio condotto da ricercatori brasiliani e olandesi usare lo smartphone mentre si mangia Continua a leggere “A tavola senza distrazioni!”

Può la pipì influire sul PIL?

Può la pipì influire sul PIL?

Secondo un recente studio della Rand Corporation alzarsi di notte per fare pipì è, oltre che una patologia di nome nicturia, anche molto costoso. Si stima che negli Stati Uniti ne soffra il 12,5% dei lavoratori con un costo di 44,4 miliardi di dollari all’anno contro altre patologie più gravi ma con costi inferiori. Continua a leggere “Può la pipì influire sul PIL?”

Disabilità e reddito di cittadinanza

Disabilità e reddito di cittadinanza

Con l’approvazione in seconda lettura al Senato del decreto legge 4/19 su reddito e pensione di cittadinanza, si conclude in modo infelice il percorso legislativo di un provvedimento su cui la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e il movimento delle persone con disabilità avevano chiesto significativi emendamenti.

Continua a leggere “Disabilità e reddito di cittadinanza”

Stress, burnout e depressione nelle professioni sanitarie

Stress, burnout e depressione nelle professioni sanitarie

Il burnout, letteralmente “bruciato, scoppiato, esaurito”, è una sindrome patologica che colpisce chi lavora nelle professioni di aiuto portando i lavoratori (educatori, psicologi, assistenti sociali, infermieri, medici, veterinari e OSS) a forti stress emotivi che provocano un rapido decadimento delle risorse psicofisiche e delle prestazioni professionali. Questa sindrome si manifesta con sintomi come disagio cognitivo, confusione e alterazione dello stato emotivo che possono provocare senso di rabbia, frustrazione, indifferenza e cinismo non solo a livello personale, ma anche da un membro all’altro dello staff o tra il lavoratore e i suoi pazienti.

Continua a leggere “Stress, burnout e depressione nelle professioni sanitarie”

Di cosa si occupa il DPO in azienda?

Di cosa si occupa il DPO in azienda?

Per rendere la protezione dei dati più sicura ed effettiva il Regolamento europeo 2016/679 ha introdotto la figura del Data Protection Officer (DPO), che è il responsabile della sicurezza dei dati. Al DPO non è richiesta alcuna iscrizione a un ordine, ma deve possedere un’approfondita conoscenza della prassi e della normativa che regolano il trattamento dei dati personaliContinua a leggere “Di cosa si occupa il DPO in azienda?”

Alzheimer, la malattia che ci ruba i ricordi

Alzheimer, la malattia che ci ruba i ricordi

Lo scopo della Settimana Mondiale del Cervello 2019 è aumentare la consapevolezza nella lotta a patologie come demenza senile, Alzheimer, Parkinson e ictus che colpiscono, solo in Italia, 5 milioni di persone. 

Viene chiamata “malattia delle quattro A” (amnesia, afasia, agnosia, aprassia) ed è la più comune forma di demenza diffusa tra la popolazione anziana over 65 (in Italia sono 600 mila). Il rischio di contrarre la malattia aumenta con l’età, ma potrebbe essere determinata anche da una predisposizione genetica e da un accumulo di fattori ambientali. Continua a leggere “Alzheimer, la malattia che ci ruba i ricordi”

La prevenzione si tinge di rosa

La prevenzione si tinge di rosa

In occasione della Giornata Internazionale della Donna abbiamo deciso di parlare della prevenzione e dello screening che riguardano la salute femminile. 

Secondo il Ministero della Salute i tipi di tumore che colpiscono più frequentemente le donne sono quello della mammella con il 28%, colon-retto 13%, polmone 8%, tiroide 6% e corpo dell’utero 5%. La prevenzione dei tumori nella donna prevede l’esecuzione di 3 screening secondo quanto inserito nel Piano Nazionale della Prevenzione 2014-2018. Tuttavia, saper ascoltare il proprio corpo e andare dal medico per un consulto possono rivelarsi una semplice ricetta per restare a lungo in salute.

Continua a leggere “La prevenzione si tinge di rosa”

Terapie innovative per aiutare i malati di SLA

Terapie innovative per aiutare i malati di SLA

Nella Giornata dedicata alle Malattie Rare vogliamo far conoscere la SLA. Il musicista Ezio Bosso, il fisico Stephen Hawking e il calciatore Stefano Borgonovo sono solo alcuni dei personaggi famosi ad essere stati colpiti dalla malattia. 

Uno studio recente tutto italiano, che è stato pubblicato sulla rivista Lancet Neurology, riguarda la cannabis terapeutica nella riduzione della spasticità dei muscoli nei pazienti con malattie del motoneurone come la SLA (sclerosi laterale amiotrofica). Questa è una malattia rara che colpisce 1-3 persone ogni 100.000 abitanti all’anno.

Continua a leggere “Terapie innovative per aiutare i malati di SLA”

La lingua come veicolo di integrazione culturale

La lingua come veicolo di integrazione culturale

Oggi ricorre la Giornata Internazionale della Lingua Madre attraverso cui passano la comunicazione, l’identità, l’integrazione sociale e l’istruzione di tutti i popoli. 

Recentemente il linguista e accademico della Crusca Luca Serianni si è espresso a favore di un museo della lingua italiana, che sia anche multimediale e diffuso in varie città d’Italia. Un patrimonio condiviso che, sovrapposto alle molte varietà di dialetti che attraversano la Penisola, porta con sé tradizioni, cultura e storia. Il processo di apprendimento scolastico risulta ancora più difficile per chi non è un parlante nativo (L1) della lingua in cui si impara. Continua a leggere “La lingua come veicolo di integrazione culturale”