Il mondo dei bambini con sindrome di Asperger

Il mondo dei bambini con sindrome di Asperger

Il 18 Febbraio ricorre la Giornata Mondiale della Sindrome di Asperger per celebrare la nascita di Hans Asperger psichiatra e pediatra austriaco, che per primo la diagnosticò nel 1944. 

Nel  mondo 1 persona su 160 (prevalentemente di sesso maschile) è colpita da disturbi dello spettro autistico. La “sindrome di Asperger” è considerata un disturbo pervasivo dello sviluppo di natura neurobiologica, al pari di un disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento.

Gli Asperger hanno difficoltà nelle relazioni sociali, nel linguaggio colloquiale e nella comunicazione non verbale, hanno schemi di comportamento ripetitivi e stereotipati (sbattere o torcere le mani), ma non presentano ritardi nello sviluppo cognitivo. Nel campo dell’affettività, della relazione e della comunicazione rientrano:

  • tendenza all’isolamento;
  • incapacità di rispettare le regole del gioco o della conversazione;
  • scarsa empatia o condivisione sociale;
  • ansia e paure particolari;
  • bassa tolleranza per situazioni frustranti.

Tra le abilità motorie e sensoriali ci sono:

  • disturbi sensoriali;
  • difficoltà a recepire informazioni da più canali sensoriali;
  • goffaggine e mancanza di coordinazione oculomotoria;
  • difficoltà per gli automatismi.

ecm disfonie-01

Il terzo ambito coinvolto è quello della cognizione, che prevede:

  • tendenza a catalogare;
  • difficoltà a comprendere linguaggi specifici (metafore, ironia);
  • disprassia e disgrafia;
  • dedizione verso uno o più campi di interesse;
  • eccessiva attenzione al particolare.

Il quarto riguarda l’autonomia:

  • scarsa autonomia personale;
  • abitudine a una routine;
  • difficoltà a mantenere il controllo della situazione;
  • difficoltà a svolgere più compiti contemporaneamente;
  • tendenza a estraniarsi dalla situazione.

Tuttavia ci possono essere anche dei punti di forza per chi ha questa sindrome e, se sfruttati al meglio, possono incoraggiare e far sviluppare le loro potenzialità. Gli Asperger possono avere una buona memoria, avere grande creatività e immaginazione, capacità di ascolto, piena fiducia verso le persone che li comprendono e interessi insoliti per qualità o intensità verso specifiche aree intellettuali per aumentare la loro autostima.

Scopri il nostro corso ECM su I disturbi del linguaggio e le disfonie (16 ore/20 crediti formativi) per acquisire le competenze teoriche al fine di saper strutturare, per ogni singolo caso, un sistema di comunicazione adeguato alle competenze percettive e cognitive con specifico riferimento alle difficoltà di linguaggio nei bambini.

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...