Comunicare con simboli e immagini: la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)

Comunicare con simboli e immagini: la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)

La mancanza di possibilità di comunicare con gli altri comporta ricadute negative nello sviluppo della relazione, del linguaggio e nello sviluppo cognitivo e sociale. Per questo, conoscerne le tecniche e gli strumenti necessari per sopperire a questa mancanza può rivelarsi utile. 

Si chiama aumentativa perché ha l’obiettivo di arricchire e implementare al massimo le abilità comunicative naturali della persona con disabilità verbale e alternativa perché si utilizzano strategie diverse da quelle verbali, come tabelle, simboli, immagini, scritte e software dedicati, scelti in base ai bisogni specifici e alle possibilità del paziente. L’inizio precoce di interventi di comunicazione aumentativa previene un impoverimento comunicativo, simbolico e cognitivo (soprattutto linguaggio orale e scrittura) e la comparsa di disturbi del comportamento come strategia di richiesta di attenzione.

caa-01

La CAA è una pratica clinica che cerca di compensare la disabilità temporanea o permanente di persone con bisogni comunicativi complessi. Sfrutta le competenze comunicative della persona includendo le vocalizzazioni, simboli e immagini con l’ausilio della tecnologia avanzata. Non si tratta solo di una tecnica riabilitativa, ma di costruire un sistema ad hoc per ogni persona da adottare sempre poiché la comunicazione è alla base della costruzione di rapporti sociali.

I fruitori sono bambini con paralisi cerebrali infantili, sindromi genetiche, disprassia, ritardo mentale, sordità grave, alcune forme di autismo e pazienti in età adulta con traumi, sclerosi laterale amiotrofica, Alzheiemer, afasia grave, ictus e sclerosi multipla. Le persone con questa disabilità cognitiva possono utilizzare le strategie per sviluppare una competenza verbale o per esprimere le proprie scelte e i propri sentimenti.
La CAA è utilizzata in situazioni dove la comunicazione è temporaneamente preclusa attraverso i canali tradizionali.

Per approfondire questo argomento, segui il corso sulla Comunicazione Aumentativa e Alternativa e decidi tu la modalità:

Annunci

Un pensiero riguardo “Comunicare con simboli e immagini: la Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...