Mese: giugno 2016

Certificazioni EIPASS

download

Una scelta che facilita l’inserimento nel mondo del lavoro e amplia le conoscenze informatiche

L’utilizzo corretto e funzionale delle nuove tecnologie, e in particolare del computer, è una skill sempre più richiesta all’interno del mondo del lavoro. In alcuni settori lavorativi sono i dirigenti a predisporre piani di formazione ed aggiornamento per i propri dipendenti, ma in molti contesti lavorativi sono gli stessi lavoratori ad adeguarsi anno dopo anno ai cambiamenti tecnologici in atto. Oggi risulta necessario avvicinarsi al mondo dell’ICT sopratutto per tutte quelle persone che devono inserirsi o riqualificarsi dopo un periodo di disoccupazione. Continua a leggere “Certificazioni EIPASS”

Assistente Educativo Culturale

Il corso formativo realizzato da Minerva Sapiens arriva alla sua V edizione

Negli ultimi anni si sono fatti numerosi passi in avanti nel trattamento della disabilità rinnovando i servizi dedicati e ampliando lo spettro di interventi a favore del disabile. Questo movimento ha sottolineato l’importanza di prestare attenzione non solo agli interventi di carattere sanitario, ma anche a quelli che riguardano l’ambito relazionale e sociale del portatore di handicap, trasformando il processo di inserimento in un vero e proprio processo di integrazione di competenza delle Regioni.aec

Continua a leggere “Assistente Educativo Culturale”

La Terapia della Bambola per cura­re i sintomi della demenza senile

Terapia-della-bambola-una-terapia-non-farmacologica-per-la-demenza-3
Fonte: Wikipedia Library

 

 

 

 

 

 

Le terapie non farmacologiche sono sempre più rilevanti nella vita degli anziani.

Negli ultimi decenni, in tutto il mondo, si è verificato, anche gra­zie alle scoperte scientifiche, un allungamento sempre più sensibile dell’età media della vita delle persone. Così come sono aumentate le aspettative di vita, sono anche aumenta­ti i disagi e le possibili cause di disabilità che la vecchiaia porta con sé. Decadimento fisico, psichico e cognitivo sono problemi che sempre di più la popolazione è tenuta ad affrontare. Tra le cause di disabilità si annovera Continua a leggere “La Terapia della Bambola per cura­re i sintomi della demenza senile”

Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)

autismo

Superare le barriere del linguaggio attraverso interventi professionali e il supporto formativo dei docenti del centro CNAPP.

La comunicazione è un processo che include modalità verbali, non verbali e paraverbali di espressione che permettono di relazionarsi con un’altra persona secondo regole sociali condivise. Continua a leggere “Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA)”

SLA: le nuove frontiere mediche nello studio della malattia

Brain research challenges as a medical concept with a science doctor walking on a human neuron connection as a highwire tight rope metaphor through a maze of neurons as an icon of finding a cure for autism alzheimers and dementia.

Il progresso della medicina nello studio delle malattie rare.

La sclerosi laterale amio­trofica, più comunemen­te conosciuta con la sigla di SLA, è una grave malattia degenerativa che colpisce le cellule cerebrali preposte al controllo dei muscoli, compro­mettendo progressivamente i movimenti della muscolatura volontaria. Si tratta fortuna­tamente di una malattia rara, con un’incidenza nel nostro paese di circa 2/3 casi su circa 100mila persone. Generalmen­te si manifesta in soggetti con un’età superiore ai 40 anni, con maggior frequenza negli uomini piuttosto che nelle donne. Come per tutte le ma­lattie rare, anche per quanto riguarda la SLA ancora non si è a conoscenza di quali siano le sue cause, tuttavia, si è ormai a conoscenza che si tratti di una malattia determinata da una concomitanza di fattori. Continua a leggere “SLA: le nuove frontiere mediche nello studio della malattia”

AEC: come richiedere il suo intervento a scuola

disabled boy in wheelchair doing homework

Le famiglie possono fare richiesta dell’AEC al Comune o al Municipio di residenza.

L’Assistente Educativo Culturale è una figura sempre più importan­te e preziosa per le scuole: si tratta di un operatore chiamato dalla scuola stessa per forni­re prestazioni di supporto e di assistenza agli alunni con disabilità. L’AEC si occupa di quei bambini o ragazzi che hanno ottenuto la certifica­zione di disabilità della ASL e che quindi, secondo la legge 104/92, hanno diritto a misure di sostegno e di integrazione. Questa importante figura ope­ra in sinergia con l’insegnante di sostegno per un monte di ore settimanale congruo con il livello di gravità della disabilità (la valutazione viene fatta dalla ASL). Per usufruire dell’assi­stenza è necessario presentare la richiesta al municipio o al Comune di residenza, sotto­scritta dal genitore o da chi eserciti la patria potestà. La richiesta deve essere corredata di: Continua a leggere “AEC: come richiedere il suo intervento a scuola”

Ddl Iori-Binetti: come cambia la professione di educatore

Beautiful female teacher smiling to her multi ethnic elementary classroom.

Una nuova legge ridisegna i tratti di una figura che nel tempo ha acquisito sempre più rilevanza nel panorama educativo ed assistenziale italiano.

Da anni ormai viene denunciata dai laure­ati di scienze dell’e­ducazione e della formazione la situazione di grave confu­sione che ruota intorno alla professione di educatore pro­fessionale. Questa confusione ormai insostenibile ha gene­rato molte irregolarità su chi effettivamente debba ricoprire la qualifica di educatore e ha dato vita anche a fenomeni di abusivismo della professione.

Circa un mese fa Vanna Iori, deputata del PD, ha comuni­cato attraverso il suo sito che è pronta una nuova legge per gli educatori e i pedagogisti. Tale legge è contestualizzabile soprattutto in Continua a leggere “Ddl Iori-Binetti: come cambia la professione di educatore”